Macchine verticali BCV

MACCHINE TINTURA FILO VERTICALI BCV  
 
Sono due gli elementi fondamentali della filosofia Pozzi nella produzione di macchine per la tintura del filo:

• massima efficienza produttiva e riduzione dei consumi.
• Facilità di utilizzo della macchina per eliminare gli errori.

Questi due concetti si sposano difficilmente tra di loro e sembra che il mercato proponga macchine nelle quali l'aumentare delle prestazioni corrisponde ad un aumentato rischio tintoriale.
Tutti gli sviluppi tecnologici in cui Pozzi ha investito negli ultimi anni sono rivolti invece al felice connubio di questi parametri con la creazione di nuove tecnologie capaci di ridurre drasticamente consumi, tempi ed energia senza per nulla avvicinarsi a quel sottile confine oltre il quale un piccolissimo errore si può pagare a caro prezzo.
Tutte le innovazioni tecnologiche introdotte rappresentano giganteschi passi in avanti nella strada dell'aumento della produttività pur mantenendo la assoluta centralità della sicurezza del risultato.

Efficienza dei consumi

Tingere senza l'acqua è impossibile. Ma utilizzarne il minimo indispensabile è un dovere: la nuova tecnologia SYNCHROWASH brevettata da Pozzi è applicabile su tutte le nostre macchine verticali , e permette risparmi di acqua che possono raggiungere il 50%. Questo risultato viene ottenuto senza compromettere la sicurezza di ripetibilità dell'uso della macchina, anzi migliorandola utilizzando i rapporti di bagno più corretti e sicuri per ogni classe di coloranti.
Il parametro "efficienza" non va calcolato solo sulla durata ciclo o i consumi di un bagno ma sulla costante, sicura, ripetibile performance di una macchina giorno dopo giorno.
La conformazione delle macchine verticali è perfettamente compatibile con la possibilità di implementare la nuova tecnologia SYNCROWASH: pertanto questa forma costruttiva è vivamente consigliata nei casi di tinture prevalentemente reattive, indanthrene e dirette.
Macchine intelligenti
Ogni macchina ha un'anima. Affermazione quanto mai assurda ma straordinariamente vicina alla realtà quando si pensa alla sofisticazione dei sistemi di controllo attualmente montati sulle macchine: è sufficiente inserire pochi dati perché la macchina stessa adegui il suo programma operativo alle migliori condizioni di riduzione dei consumi e qualità del risultato finale.
Versatilità estrema
Carica piena? mezza carica? Bobine, fiocco, tops o subbi? Una macchina per tutte le stagioni, capace di adeguarsi le necessità del momento mantenendo comunque il massimo del rendimento in ogni occasione. Una macchina costruita per far fronte alla necessità più estreme con la massima semplicità.
Pieno bagno o pressurizzazione ad aria?
La maggior parte delle macchine Pozzi danno questa scelta, semplicemente, per adeguare la tua macchina alle tue necessità. Per produrre al meglio l'Indanthren più difficile, il reattivo più brillante o il disperso meno costoso. Sempre con consumi ridotti al minimo e la massima sicurezza del risultato.
Controllo sofisticato e puntuale
Ripetibilità e certezza del risultato oggi fanno la differenza. Controlli automatici della portata, del PH, della pressione differenziale sino ad arrivare al nuovo controllo in linea delle curve spettrofotometriche del bagno circolante. Un modo per cancellare molti dei punti interrogativi di un'arte, la tintura che ha sempre di più bisogno di certezze.


   

BCV

una macchina

Impianto BCV

tintura filo verticale

Impianto BCV

impianto BCV a doppio porta-materiale

Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito. Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK". Info OK