RECOPAC® Recuperatore Fumi/Aria

RECOPAC®
Recuperatore di calore Fumi/Acqua per Rameuse e Vaporizzi  
 
 
Il recuperatore di calore per fumi RECOPAC® è costituito da una batteria di raffreddamento ad acqua in acciaio inossidabile.
L’energia recuperata raffreddando i fumi di esaustione è ceduta ad un flusso di acqua che, così preriscaldata, può in seguito essere riutilizzata nel processo di finissaggio o tintoriale. Applicazioni tipiche sono il recupero termico da rameuse, vaporizzi e asciugatoi.
Il canale di contenimento dello scambiatore è dotato di un sistema di lavaggio automatico mediante ugelli di vapore. Il condensato prodotto dall'operazione di lavaggio è utilizzato come elemento di trasporto per l'evacuazione dei residui eliminati delle superfici di scambio termico.
Offriamo due differenti tecnologie di scambio termico:

  • Scambiatore a piastre gonfiate: RECOPAC-cube®
  • Scambiatore a piastre anulare: RECOPAC-coil®
La migliore tecnologia da utilizzare viene scelta a seconda delle applicazioni.
Le piastre utilizzate nel RECOPAC-cube sono prodotte con un metodo semplice, ma efficace. La tecnica consiste nel gonfiare due lamiere parzialmente saldate tra di loro per ottenere una canalizzazione interna che porti il fluido di raffreddamento a contatto con l'intera superficie della piastra.
Nel RECOPAC-coil vengono sfruttate le straordinarie caratteristiche della tecnologia ACTE: scambiatori anulari a piastre avvolte di estrema compattezza ed efficienza.
In ambedue i casi, la deformazione meccanica ridotta rende minimi i problemi di corrosione da stress meccanico indotto e la circolazione del fluido intorno ai punti di saldatura evita l'innesco di corrosione interstiziale.
Questo fa sì che gli spessori dei materiali utilizzati possano essere contenuti, diminuendo i pesi e i costi e mantenendo un ottimo scambio termico con una minima inerzia termica.

Il pacco di piastre così ottenuto è montato all'interno del convogliatore di contenimento, il quale a sua volta è dotato di vasche raccogli-gocce posizionate sul piano inferiore e convogliate verso l'esterno.
La ridottissima perdita di carico presente sul lato aria permette l'inserimento del recuperatore di calore senza dover modificare i circuiti di esaustione della macchina asservita. Un quadro di controllo dotato di strumentazione di visualizzazione  delle temperature e di un sequenziatore per le operazioni di lavaggio automatico completa l'installazione.
 
Nei sistemi di recupero calore da fumi, è da considerarsi estremamente importante l'efficienza del sistema di pulizia adottato, in quanto è assolutamente normale che inquinanti sublimati dalle alte temperature di processo vengano progressivamente a depositarsi sulle superfici di scambio termico.
Il sistema di lavaggio automatico adottato dai recuperatori RECOPAC® deriva dalla vasta esperienza maturata dalla POZZI LEOPOLDO sulle installazioni di recupero calore aria/aria costruiti con elementi lamellari e denominati "cubo di calore”.
Impianti di questo tipo funzionano da più di vent'anni senza inconvenienti di sorta, essendo il sistema di lavaggio a condensazione di vapore estremamente efficiente nella rimozione del condensato inquinante.


RECOPAC coil, lo scambiatore

leggero ed efficiente

RECOPAC coil: il dettaglio delle piastre

saldatura laser e percorsi ottimizzati

RECOPAC coil: il pacco anulare

efficienza high-tech

RECOPAC cube, lo scambiatore

semplice ed efficace

Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito. Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK". Info OK